Religione e scuola materna. Proposte pedagogiche didattiche per la progettazione educativa.

S. S. Macchietti - R. Cuccurullo (a cura di),
FismRoma,
Roma
1987
Sezione Strumenti
Religione e scuola materna.
Indice: 
  • Prefazione
  • I. Bambino, religione e scuola materna oggi
    • Introduzione
    • Il bambino e la religione
    • Perchè l'educazione religiosa?
    • Religione e scuola materna oggi:"Orientamenti" e "Indirizzi"
    • Gli "Indirizzi" nel progetto di I.R.C.
    • Finalità, obiettivi
    • Esperienze e contenuti
    • Progettazione e programmazione educativa
  • II. Dalla progettazione alla programmazione educativa (proposte didattiche)
    • Introduzione
    • Studio della situazione iniziale
    • Quali obiettivi?
    • Dalla situazione iniziale alle unità didattiche
    • Progettare e verificare
    • Materiali e mezzi
    • Per "l'accostamento graduale a passi della Bibbia"
    • Per l'accostamento ai santi
  • Nota Bibliografica
    • Scritti a carattere politico - istituzionale sull' I.R.C.
    • Scritti a carattere teoretico - pedagogico - psicologico - metodologico sull'I.R.C.
    • Scritti sull' E.R. nella scuola materna
  • Appendice
    • Educazione religiosa. Specifiche ed autonome attività educative in ordine all'insegnamento della religione cattolica nelle scuola pubbliche materne

Il Volume è nato in seguito ad una ricerca effettuata, su sollecitazione della FISM Provinciale di Roma, da un gruppo di studio formato da educatrici, scelte fra religiose e laiche che operano nelle scuole materne federate, con la partecipazione anche di alcune insegnanti delle scuole materne del Comune di Roma. La ricerca è stata impostata e condotta dalla prof.ssa Sira Serenella Macchietti e il coordinamento del gruppo, per predisporre materiali è stato affidato alla dott.ssa Rossana Cuccurullo.

Il libro presenta i contributi offerti da questo gruppo di ricerca e studio, sollecitato a riflettere, dopo le innovazioni relative all'insegnamento della religione cattolica introdotte dall'Accordo di Revisione del Concordato Lateranense e dall'Intesa che ne è seguita per la scuola di stato, sull'educazione religiosa del bambino, sulla sua legittimazione e sulle proposte didattiche che ne derivano.

Lo scopo evidente della pubblicazione dei risultati di questa ricerca, organizzata intorno ad alcuni punti di riferimento e rielaborata dagli autori del volume, è stato quello di proporre tali esiti all'attenzione di coloro che si occupano di educazione religiosa nella scuola materna, con la speranza di offrire alcune stimolazioni e di incoraggiare l'impegno didattico degli insegnanti.
Va sottolineato, inoltre, il suo valore di testimonianza e di invito «ad offrire ai bambini un'educazione religiosa, capace di tener attivo il loro bisogno di significato e di rendere operante la loro motivazione religiosa», facendo leva sulle potenzialità educative della scuola materna autonoma d'ispirazione cristiana, che intende contribuire «all'affermazione del messaggio evamgelico dell'amore, onorando tutta l'umanità che è nell'uomo» (S. S. Macchietti, Prefazione).

La prima parte del volume presenta i contributi teorici elaborati, che hanno avuto come oggetti: il rapporto bambino - religione oggi, il diritto dell'infanzia all'educazione religiosa, i documenti programmatici, le finalità, gli obiettivi, i contenuti, concludendosi con un cenno al problema della progettazione e della programmazione. La seconda parte, preminentemente didattica, sistematizza e rielabora i contributi offerti dal gruppo sulla definizione degli obiettivi educativi, sull'analisi della situazione iniziale, sulle verifiche, le scelte e l'utilizzazione del materiale didattico. Presenta, poi, l'accostamento alla Bibbia e l'incontro con i “testimoni” di ieri e di oggi. Il volume è corredato da una essenziale nota bibliografica e si chiude con una Appendice contenente i documenti programmatici relativi alla “Educazione religiosa” (Orientamenti '69) e all'insegnamento della religione cattolica nelle scuole materne pubbliche (“Indirizzi” '86).